FRANCESI A PISA
Cronaca delle monache di San Bernardo (1799-1807)

Un registro di amministrazione del monastero cistercense di San Bernardo di Pisa, oltre ai ricordi di contabilità, riporta in sei fogli la cronaca degli eventi cittadini seguiti all’occupazione dei fracesi dal 1799 al 1807 e i relativi riflessi nella vita della comunità.
È un documento di valore e per questo lo riportiamo segnando a lato brevi note sui singoli avvenimenti ricordati ...
Leggi su Academia.edu


PIETRA CASSA AL TEMPO
DEI CAVALIERI DI MALTA

Pietracassa, nome di un antico fortilizio toscano che domina la Vald’Era e la Val di Cecina, sorge su uno sprone nelle colline tra Laiatico, Miemo e il torrente Sterza.
Un quaderno compilato nel Settecento ne menziona in dettaglio le terre e la rendita da pagare al priorato dei Cavalieri di Malta di Pisa ...
Leggi in PDF
Leggi in HTML


PISA ZUCCHERI
E GIARDINI

L’impiegato dimesso. Il 16 luglio 1754 il commissario di Pisa Pier Girolamo Inghirami si occupò di una modesta questione riguardante la Fabbrica di Zuccheri della città ...
Leggi in PDF
Leggi in HTML


IL FAVOLOSO VIAGGIO DI FERDINANDO
NELLE INDIE OCCIDENTALI

I Medici, nei tempi di maggior fasto detennero, oltre che cospicua ricchezza, rilevanti ambizioni, tra le quali il soddisfare la passione per le cose rare e preziose e partecipare agli eventi più eclatanti d’Europa, come i favolosi viaggi oltre l’oceano Atlantico.
Un loro progetto si realizzò tra 1608 e 1609 ...
Leggi in PDF
Leggi in HTML


IL GIARDINO DEL SEPOLCRO
DI PISA

Il giardino del Sepolcro dell’Ordine dei Cavalieri di Gerusalemme (di Malta) di Pisa si trovava nella antica cappella di San Cristoforo di Chinzica. Era limitato dai beni dei conventi di Santa Maria del Carmine e di San Domenico. Probabilmente, a parere di chi scrive, sorgeva nell’area dove oggi è la sede dei licei Ulisse Dini e Galileo Galilei, a partire da via Benedetto Croce verso settentrione ...
Leggi in PDF
Leggi in HTML


VISITA ALLA SAMBUCA
(LIVORNO)

Il brano è riportato in un opuscolo del 1982 dai caratteri sbiaditi. Si intitola: Un monumento da Salvare La Sambuca.
Da esso prendiamo lo scritto di Oreste Minutelli (1833-1911), pittore “appassionato collezionista di memorie livornesi". È intitolato: La Sambuca – Ricordi e appunti ...
Leggi in PDF
Leggi in HTML



2020

Sono laureata in Scienze.
Da tanti anni mi occupo di archivi, di libri, di storia dei luoghi e delle istituzioni ecclesiastiche.
Mi dedico agli studi per un insieme di circostanze e per scelta.


Profilo e principali pubblicazioni


Curriculum: note personali e elenco di tutte le pubblicazioni .... clic


Archivio di articoli per riviste e libri .... clic


Il palchetto d'archivio che contiene pagine più o meno recenti.... clic


Su Facebook

SS. Annunziata


2019

Articoli .... clic